Senza categoria

Giovani, lavoro e figli di papà (2)

Siete attestati sui trent’anni. E arriva il giorno in cui vi viene un rigurgito di dignità. Le lodi, ricordate? Gli esami, ricordate? Gli elogi. Dite basta. Vi licenziate. Come nei film. Signori, io scendo qui. Perché sono meglio di voi. Perché sono più bravo di voi. Perché… Peccato che questo però non è Hollywood, ma è il magico mondo di Precariland. Prego, quella è la porta. Ah, non dimenticate di chiudere bene. Ma sì, ne trovo uno meglio di lavoro. Benvenuti nella terra degli annunci.

Leggendo e sfogliando vi accorgete che qualcosa è cambiato. Sono cambiati i lavori, sono cambiati i contratti. E’ cambiato il salario. Cioè, non è che sia cambiato. E’ che è proprio scomparso, il salario. Leggete. No, non c’è. “Azienda leader del settore”, sì, “da decenni nel campo della comunicazione”, sì, “cerca giovani max 30 anni”, sì. Ecco, salario… Campo vuoto. Come campo vuoto? Oppure “da concordare”. Come da concordare? Che è, n’asta? “Rimborso spese”. Oh, scusate tanto se vengo a lavorare allora.

Bella la fine del posto fisso. Pensate ai nostri genitori. Entravano alla Fiat giovani e freschi e ne uscivano vecchi rincitrulliti. No no, invece la flessibilità è una conquista. Come negli Stati Uniti. Si cambia lavoro per migliorarsi, per crescere, per formarsi. Però si sono dimenticati un particolarino ino ino. I soldi! Gli sghei! El dinero! In Italia siamo all’intanto-inizi-poi-firmi, o al parti-lunedì-ché-poi-si-vede.

Vi arrendete. Non c’è altro da fare. Vedete? C’è quella bottiglia. E c’è quel bicchiere. Versatevene un po’. Tanto l’Italia gira così. Ve ne potreste andare. Ma dove andate? Non sapete na mazza di inglese. In alto i calaci. Brindiamo alla nostra generazione. La più cosmopolita, la più preparata, la più interattiva. Quella più presa per il culo.

Ps. Se proprio volete cercare di rialzare la tesa, ecco questo sito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...