Società

Una giornata da Dio

“Buongiorno Pietro”.
“Buongiorno signor Dio”.
“Che abbiamo oggi?”
“Abbiamo Luca Sanna, 32 anni, soldato italiano morto in Afghanistan”.
“Beh, paradiso subito per lui. Poi me la vedrò io con i generali e quel ministro lì, La Russa, che continuano a mandare a morire questi ragazzi con la scusa della pace, come se il mio figliolo fosse andato sulla croce col fucile”.
“Va bene. E poi abbiamo qui la pratica dell’Italia”.
“Ancora?”.
“Sì, il loro presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è ricaduto nel vizietto della prostituzione e del sesso dei minori”.
“La sua coscienza che dice?”.
Muta“.
“E quelli che si vestono di nero e il loro capo di bianco e che dicono di parlare in mio nome… Com’è che si chiamano Pietro?”.
“Sono i cardinali e il papa, signor Dio”.
“Ah ecco. Ecco, loro che dicono?”.
“Niente”.
“Come niente? Ma io non avevo detto che queste cose erano peccato? E’ possibile che questi cardinali si arrabbino per il preservativo, che io non ho mai vietato, e non dicano niente per queste minorenni che vendono il loro corpo?”.
“Lo so signor Dio, forse è il caso che rimandi suo figlio in terra per ripetere certe cose”.
“Di nuovo? Duemila anni fa me lo hanno crocifisso. L’altr’anno l’ho rimandato giù e volevano prenderlo al Grande Fratello. No no, no è la soluzione giusta, Pietro”.
“Un alluvione?”.
“Naa, non mi va. Troppa fatica. Poi mi dispiace e salvo sempre un uomo e una donna. Neanche il tempo di ringraziarmi e quelli si mettono a fare le guerre fra fratelli per dieci metri di terreno o per la figa. No, niente, lasciamo perdere”.
“La vedo giù, signore”.
“Che hai nel frigo Pietro?”.
“Uhm, vediamo, un succo di pera e un tè al lampone”.
“Ok dài, andiamo a casa mia. Ti offro un Macallan scozzese invecchiato 12 anni”.
“Ma signore, abbiamo altre 12mila anime…”.
“Pietro Pietro, tu pensi troppo al lavoro. Un bicchierino, che sarà mai?”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...