Politica

Le mutande “sgommate” di Giuliano Ferrara

Fatemi capire. Aborto no, ma zoccole sì. Matrimonio fra gay no, ma puttanaio sì. Coppie di fatto no, ma tradimento del “sacro” vincolo del matrimonio sì. Io su questo umile blog lo vado scrivendo da mesi. Le vicende private del presidente del consiglio Silvio B. non mi interessano e se lui vuole circondarsi di troiette da quattro soldi sono fatti suoi. Diverso è, però, quello che stanno combinando i suoi servi (non da quattro soldi, visti i loro guadagni).

Allora, Giuliano Ferrara è il direttore de il Foglio. Nel 2005 portò in piazza politici e persone per protestare contro la fecondazione assistita. Poi nel 2008 si fece promotore anche di una lista contro l’aborto che fu votata da lui e da sua moglie, credo. Ora, con la manifestazione delle mutande dell’altro giorno, ci viene a fare la morale e accusa gli altri di essere puritani.

A noi? A noi – atei e laici veri, non come lui diventato un baciapile – che da anni predichiamo il diritto di due omosessuali, di due lesbiche di sposarsi e di adottare figli? A noi che sosteniamo che anche al di fuori del matrimonio una coppia ha diritto di esser riconosciuta? A noi che sosteniamo che la religione debba essere lasciata fuori dai laboratori scientifici e dalle corsie degli ospedali? A noi che rivendichiamo da sempre che col proprio corpo la donna ci fa quello che vuole e che nessuno, men che meno un uomo, le può imporre di abortire? A noi che gridiamo con forza che la vita è nostra, non di dio o di qualche vecchio vestito in bianco che la domenica si affaccia dalla finestra di casa sua e che siamo noi a decidere quando vogliamo morire?

Caro Ferrara, ci faccia capire. Lei non può cambiare idea in base al comportamento del suo capo. Le dico che no, io non sono moralista. Per me il suo capo può scoparsi chi vuole, anche quella checca di Alfonso Signorini. No, io non sono moralista. Per me il suo capo deve esser portato alla sbarra per le stragi di mafia di Milano, Firenze e Roma, non per qualche minorenne sfacciata.

No, io non sono moralista. Ma, mi sa, lei qualche problemino di coerenza ce l’ha.

Annunci

2 thoughts on “Le mutande “sgommate” di Giuliano Ferrara

  1. Una manifestazione condotta dal pulpito di un comunista fortunatamente mancato, travestito da intellettuale, cosi presuntuoso da tentare un passo più lungo della sua piccola gamba e senza essere visibilmente abbastanza ferrato in materia, prova a commentare Kant, nel mediocre tentativo di deridere Umberto Eco un intellettuale vero che – fortunatamente a suo esclusivo dire – del filosofo tedesco non avrebbe capito nulla. Questa pietosa rappresentazione nel corso di una manifestazione, che tollera ovviamente la presenza di un cartello che recita: “Santoro, Travaglio, Lerner, Fazio, Floris pezzi di merda” – esprimendo in questo caso la propria autentica cultura facile a capirsi – che offendendo la libertà di stampa e di pensiero – (anche con offese da regime di terzo mondo indirizzate a Corrado Formigli) – si avvale della legittima presenza dello stesso ministro della Repubblica che tutta l’Italia ha già visto e sentito insultare pubblicamente lo studente di Scienze Politiche Luca Cafagna intervenuto alla trasmissione Annozero del 16 dicembre per esprimere le proprie idee, tutto questo non è un casuale incidente prodotto da una casuale imprevedibile tensione, ma una anacronistica inquietante realtà che non ha bisogno di ulteriori commenti, ma soltanto di elementari riflessioni, infatti, se al governo così piace e “serve” – con le virgolette e senza le virgolette – tutto questo, non è un brutto sogno, questo signore potrebbe trovare un seguito di persone fragili con identiche vedute culturali e con identico intelletto fatto di quella trasparente prepotenza, di cui la storia è dolorosamente ricca, riflettiamo!.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...