Media

Ma i calabresi sanno fare giornalismo?

Ma i calabresi sanno fare i giornali? Vado subito al punto. No. E non parlo dei singoli, come Francesco Verderami o come il bravissimo Tommaso Labate. Parlo di un settore, quello del giornalismo, e di una categoria, quella dei giornalisti, che in generale in Calabria sta vivendo una profonda crisi. E la situazione non migliorerà con un altro giornale che starebbe nascendo (a proposito, comincino a prendere i numeri i politici condannati e i magistrati maneggioni in cerca di santificazione).

Oggi i quotidiani calabresi più importanti sono 3. Il più letto, la Gazzetta del Sud, non è nemmeno calabrese. Al timone degli altri due, il Quotidiano della Calabria e Calabria Ora, ci sono il campano Matteo Cosenza e il romano salottiero e salottifero Piero Sansonetti. Gli altri, da il Crotonese a MezzoEuro a la Riviera, arrancano, alcuni nella mediocrità.

Non facciamoci nessuna illusione. Il giornalismo è lo specchio della società. Una società arretrata produce mediamente un giornalismo arretrato. E quello calabrese non può non essere arretrato. Ho già scritto (qui e qui) e non ritornerò su certi argomenti. Dico soltanto che la realtà di un fallimento conclamato è sotto gli occhi di tutti.

Direte: e che me ne importa a me? E invece no. Un giornalismo debole, servizievole, schiavo dei poteri e popolato da incompetenti e lustrascarpe non può mai contrastare un potere politico vischioso, onnivoro, grigio, insolente e prepotente come quello calabrese. E infatti i giornali – chi più chi meno – sono gli scendiletto di questo presidente o di quel capo dell’opposizione, di questo magistrato o di quell’altro magistrato.

In Calabria sanno tutti perché Calabria Ora stava prima contro Scopelliti e ora ne è il megafono. E tutti sanno perché, forse, nascerà un nuovo giornale proprio nell’imminenza delle elezioni comunali di Reggio e di Cosenza. E le ragioni non hanno nulla a che vedere con il giornalismo.

Prosit.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...