Politica

Maroni e la solidarietà a due facce

Il ministro Maroni

E’ alquanto curioso sentire in questi giorni il nostro amato (si fa per dire) ministro dell’Interno, Roberto Maroni, sbraitare sulla mancanza di solidarietà dell’Europa nel caso dei migranti africani sbarcati da noi. A parte il fatto che la Germania si è dovuta sobbarcare 14mila kosovari durante la guerra in Serbia nel 1999, e l’Italia se n’è guardata bene dal dare una mano, non si capisce che cosa pretende Maroni. Come fa a imporre all’Europa di prendersi un po’ dei nostri migranti, se neanche le nostre regioni nordiste ne vogliono uno che sia uno?

La verità è che è il Sud, manco l’Italia, che si sta facendo carico di questi disperati. I ricchi lombardi, i veneti fieri della loro operosità ma che poi si sono messi a pietire due lire da quello Stato contro cui cianciano quando hanno subìto un’alluvione, non vogliono accogliere nessuno.

E, allora, di che cosa parliamo? La verità è che Maroni a Bruxelles, ieri, è stato ridicolizzato. Come se Francia, Germania, Gran Bretagna e i paesi del Nord Europa, non avessero i loro problemi con l’integrazione dei migranti. Eppure, loro, mica vanno a rompere la devozione all’Italia?

Cercasi un governo serio. Pure di destra, basta che sia serio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...