Politica

Responsabili al governo, dov’è lo scandalo?

I Responsabili, cioè la marmaglia di ex finiani, ex piddini ed ex dipietristi, sono entrati nel governo con nove nuovi posti da sottosegretari. Il Partito democratico grida allo scandalo. Ma, al di là della moralità di certi personaggi, non vedo sinceramente dove stia lo scandalo. Oggi i Riformisti sono essenziali per la vita di questo governo ed è normale che pretendano posti nel governo.

Ai tempi di Romani Prodi l’Udeur di Clemente Mastella era essenziale tanto che il Mortadellone dovette dargli il posto da ministro della Giustizia invece che a Tonino Di Pietro. Sempre ai tempi di Prodi, Rifondazione Comunista era essenziale tanto che Fausto Bertinotti fu eletto presidente della Camera e Paolo Ferrero ministro. E così via.

Potremmo continuare per ore. In tutti i governi chi è vitale pretende posti. Succedeva così per le correnti della Dc e così ai tempi del Pentapartito. Succederà in futuro, ne sono certo.

Ora, Berlusconi avrà tutte le colpe del mondo. Ma da qui a strapparsi i capelli per l’ingresso dei Responsabili “solo” perché tengono in piedi il governo, è da ipocriti. Pratiche del genere non sono nate con Silviuccio e non moriranno con lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...