Politica

Sognando Pisapia

La vittoria di Giuliano Pisapia al primo turno delle amministrative di Milano non si limita al dato numerico e alle statistiche. La vittoria di Giuliano Pisapia va oltre anche la politica. Al di là di come finirà il secondo turno con Mestizia Moratti, oggi, da Milano, arriva un segnale. Signori, si cambia.

Ora, per portare a casa il risultato pieno, è necessario non commettere cazzate. Tipo lotte intestine all’interno del Partito democratico (che si è dimostrato incapace di scegliere i candidati, vedi Napoli e vedi la stessa Milano, visto che Pisapia non è del Pd, ma Bersani ha dimostrato di saperci fare e i risultati sono dalla sua) o polemiche assurde su alleanze con questo e quello.

La gente ha dimostrato di infischiarsene di tattica politica e, invece, di voler sognare nelle urne. Ha votato Pisapia a Milano e De Magistris a Napoli, ma anche il giovane Massimo Zedda a Cagliari perché regalano sogni, prospettive, orizzonti.

Ps. Come dice Matteo Renzi, per far vincere Pisapia al secondo turno basta invitare ad Annozero ancora Daniela Santanché

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...