Media

Referendum, facciamo da soli

Tenetevi le vostre televisioni, i vostri canali. Fatevi i vostri programmi, i vostri grandi e piccoli fratelli, i vostri quiz. Accapigliatevi per e nei vostri talk show. Sciroppatevi le vostre pubblicità tutti sorrisi e figli belli e felici e colazioni saltellanti. Noi abbiamo il web 2.o, noi abbiamo le nostre chat, i nostri social network, Facebook e Twitter.

Noi abbiamo vinto il referendum, da soli. Abbiamo raggiunto il quorum dopo 15 anni, da soli. Abbiamo dato un colpo a questo governo, da soli. Abbiamo stravinto alle comunali a Milano e a Napoli, da soli.

Vi lasciamo ai vostri regolamenti, alle vostre riunioni, alle vostre beghe, alla vostra par condicio. Noi ci rifugiamo su Facebook, da qui vi maramaldeggiamo, da qui inveiamo contro di voi, da qui costruiamo storie e raccontiamo sogni. E poi traduciamo tutto in realtà: in voti reali, in partecipazione reale, in riunioni reali.

Ora cercherete di studiarci, di dedicarci articoli, di analizzarci. Ma tanto siamo sfuggenti. Domani non saremo dove ci trovate oggi. Domani non diremo quello che diciamo oggi. Domani non racconteremo quello che raccontiamo oggi.

Voi siete già morti e non lo sapete. I vostri giornali sono già morti e non lo sapete. Arrivederci, vecchi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...