Politica

I fancazzisti sono loro

Giorgio Stacquadanio, luminare del Popolo della libertà, ha detto che a sinistra ci sono un sacco di fancazzisti che alle 2 del pomeriggio, morsi dalla noia, si attaccano al pc a insultare il governo. Bene, vediamo quanto loro, intesa come classe politica, invece lavorano. Per esempio, ecco cosa scriveva Sergio Rizzo sul Corriere della sera il 14 febbraio scorso, il giorno di San Valentino.

Una sola legge sfornata in quarantaquattro giorni. E non siamo nel bel mezzo della calura estiva o nel pieno della campagna elettorale. Per giunta, non si può certamente dire che sia stato un provvedimento particolarmente impegnativo per il Parlamento: la conversione in legge di un decreto approvato dal governo a novembre dello scorso anno sui rifiuti della Campania. Il bilancio dell’attività legislativa di Camera e Senato dal primo gennaio 2011 è tutto qua“.

Nel maggio 2010 denunciava La Repubblica:  “In 19 settimane, ovvero dall’inizio dell’anno, a Montecitorio le ore d’aula sono state poco meno di 305, ovvero 16 per ogni settimana lavorativa. Che poi va dal lunedì pomeriggio (pochissimi sugli scranni) al giovedì. Le sedute sono state 60, ma è fallito il tentativo del presidente Fini di prolungare i lavori al venerdì”.

Loro sì che ci possono dare lezioni di fancazzismo. 

Annunci

One thought on “I fancazzisti sono loro

  1. Non sanno più come difendersi, sanno fare solo debunker… prima o poi tutti si accorgeranno…
    Possibile che i berlusconiani seguono un corso sul debunker e poi vengono buttatti nella mischia? Possibile che gli italiani hanno un quoziente intellettivo talmente basso da farsi abbindolare?
    Ma porc….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...