Media

Il mio ex editore

Pietro Citrigno

Dalla Gazzetta del Sud, edizione del 22 giugno 2011:

La Cassazione ieri sera ha confermato la condanna a 4 anni e 8 mesi per usura emessa lo scorso febbraio dalla Corte d’appello di Catanzaro nei confronti di Pietro Citrigno, l’imprenditore cosentino (editore di un giornale) coinvolto nella maxi-operazione “Twister” condotta nel 2004 dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro e dai carabinieri contro un’organizzazione accusata di gestire un imponente giro di prestiti a strozzo.
Il processo di primo grado si concluse il 15 dicembre 2006 davanti al Tribunale di Cosenza con diciotto condanne, tra cui quella a 3 anni e 8 mesi inflitta a Citrigno, difeso dall’avvocato Sergio Calabrese, che fu contestualmente assolto per alcuni episodi di usura. La decisione dei togati cosentini non piacque alle parti che presentarono ricorso alla Corte d’appello la quale decise un aggravamento della pena. La quale, tra l’altro, prevedeva per l’imprenditore pure 10 mila euro di multa e il risarcimento alle parti civili da liquidarsi in separata sede. Dinanzi ai giudici di secondo grado s’erano costituiti Giuseppe Cappai con l’avvocato Giuseppe Vuono e Francesco De Luca con l’avvocato Roberta Perrelli.
Nelle prossime ore per Piero Citrigno dovrebbe scattare l’arresto per scontare la rimanente parte della pena.
La maxi-operazione “Twister” era stata firmata dagli allora pm della procura antimafia catanzarese Eugenio Facciolla e Francesco Minisci. Secondo l’accusa si fece luce su una presunta associazione a delinquere capace di tenere mezza città in pugno con prestiti usurari e di creare una vera e propria economia parallela. In Appello la posizione di Citrigno è stata stralciata dal filone principale che già nel 2009 è passato al giudizio della Corte di Cassazione.

Ps. Citrigno è editore di Calabria Ora e, come tale, mio ex datore di lavoro. Per la legge italiana è un usuraio conclamato.

Annunci

2 thoughts on “Il mio ex editore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...