Media

Vasco e Pellegrini, il senso dell’estate

Federica Pellegrini

Uno sa che l’estate è la stagione dei frizzi e dei lazzi. Che non c’è spazio per cose come la finanziaria, le tasse, la manovra, la politica. E vabbè, uno lo sa e, amen, si mette l’anima in pace. Ogni estate, però, si toccano vette che mai mi sarei aspettato di raggiungere. Questa del 2011, per esempio, sarà ricordata come l’estate sulla salute di Vasco e sul fidanzatino di Federica Pellegrini.

Ora, posto che la Pellegrini merita il nostro riconoscimento per quello che fa in vasca, non ce ne può fregar di meno di quello che, invece, fa sotto le coperte. Non è moralismo o bigottismo, ma è stato stucchevole leggere, ogni santo giorno che Dio o chi per lui manda in terra, l’ultima sul triangolo con Filippo Magnigni e Luca Marin. Che poi uno pure si confonde. Chi è Marin e chi Magnini? Sembrano Cip e Ciop che uno non sa mai chi è Cip e chi Ciop.

E poi, che dire di Vasco? Cari giornali, che preferite non mandare giornalisti a Tripoli ché tanto non vale la pena, lo abbiamo capito che Vasco è vecchio e c’ha i reumatismi e ce ne faremo una ragione.

Ps. Ah dimenticavo. Come scordarsi di Pippa Middleton o come diavolo si scrive?Pippa chi? La sorella della moglie del figlio del principe Carlo ecc. Beh sì, quella che al matrimonio reale  della sorella e del principe Williams si è presentata con un culo da far paura. Cari giornali, abbiamo capito che ‘sta Pippa c’ha un bel culo, ma sembra che non ne abbiate mai visto uno in vita!

Ps. Leggete, a proposito, questo grandissimo articolo.

Annunci

3 thoughts on “Vasco e Pellegrini, il senso dell’estate

  1. E cosa mi dici se del triangolo, di Vasco e della Pippa?! ti dico che non solo non ne so un fico secco ma neppre ho intenzione di venirne a parte neppure dall’alternativo di turno che denuncia ma non accorgendosene mi ci sguazza dentro con tutte le scarpe….Disintossicatevi !!!!! magari andando al cinema a vedere “Tutti per uno” del regista francese Goupil o l”ilragazzo con la bicicletta ” didardenne bellissimi, poetici ,itelligenti e con un respiro un tantino lontano dal gossip o chi per esso. Ciao ciao

    1. Cara Silvana,
      io ci sguazzerò dentro al gossip (anche se voglio sapere come e quando) ma film meno pallosi? Capisco la cultura, ma non scadiamo nel radicalismo chic

    2. Secondo me anche denunciare il gossip va bene, tanto più che è su un blog privato…certo denunciare non basta, ma insomma, il livello dei nostri giornali fa talmente schifo che alla fine va detto che il dovere dei media è dare notizie e, possibilmente, aiutare a formare un’opinione critica, formare anche, nella misura del possibile. Certamente non, come fanno i nostri, rincorrere le peggiori tendenze del homo modernus, leggi chi è andato con chi a letto come quando e perché.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...