Politica

Io non sciopero

Domani non sciopero. Non scendo in piazza con la Cgil. Non perché non sia d’accordo con l’unico sindacato che può definirsi tale. Non perché non appoggi questa manovra finanziaria da incompetenti al governo. Ma perché per me non esiste il sindacato. Dove ho lavorato io, non c’è mai stato un sindacato. Perché per me non esiste articolo 8 o divieto di licenziamento. Dove ho lavorato, io non c’è mai stato nessun dubbio, se il padrone voleva ti cacciava. Tanto c’è sempre un giudice servo che gli dà ragione. Perché per me non esiste nemmeno un contratto. Dove ho lavorato io non s’è mai visto un contratto di lavoro.


Io domani preferisco andare nella tana del lupo, nelle fauci della bestia. Alla Borsa di Milano. A gridare “basta!” in faccia a chi gioca con le nostre vite, lì dove non si perde mai, perché lì si vince sempre, perché a perdere non può essere uno che manovra azioni e buoni del tesoro.

Quindi, cara Cgil, ti auguro una buona manifestazione e spero lo sciopero vada bene. Ma non sarò dei vostri. Perché io non sono dei vostri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...