Politica

Il Giornale si scandalizza: governo troppo capace!

Una volta ci si scandalizzava per l’ignoranza dei nostri ministri. Vi ricordate l’ingegnere Roberto Castelli alla guida del ministero della Giustizia? E vi ricordate il nientologo Clemente Mastella, sempre alla Giustizia? O Mariastella Gelmini all’Istruzione, lei che non sapeva neanche che i neutrini non hanno bisogno di un tunnel? O l’ex pubblico ministero Antonio Di Pietro alle Infrastrutture (che c’azzecca?, direbbe lui)?.

Bene, oggi per il Giornale della famiglia Berlusconi lo scandalo è la troppa competenza dei ministri. Come si permettono lor signori a nominare un avvocato alla Giustizia, un prefetto agli Interni, un militare alla Difesa, una giuslavorista al Lavoro? Vergogna! Ecco il pezzo di cotanto giornalismo.

Esiste un Cencelli di primo impatto. Un ambasciatore agli Esteri, un prefetto all’Interno, un economista all’Economia, un banchiere allo Sviluppo/Infrastrutture, un rettore universitario all’Istruzione e un suo collega alla Cultura, un avvocato alla Giustizia, un ammiraglio alla Difesa, due alti dirigenti ministeriali (Agricoltura e Ambiente) ai vertici dei rispettivi dicasteri. Lettura facile e divertente. 


Annunci

One thought on “Il Giornale si scandalizza: governo troppo capace!

  1. che ne pensi del programma? A me di MM è piaciuta una cosa: l’ironia. Dopo le barzellette, è un balsamo, qualcosa che avevo dimenticato. Mi ricorda il miglior Veltroni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...