Media

Lucio Magri, bravo. La vita è solo nostra

Lucio Magri

Dopo Mario Monicelli, un altro protagonista della cultura italiana, Lucio Magri, è morto suicidandosi. E’ andato in Svizzera, da un amico medico, e ha deciso di farla finita. La moglie morta anni fa e una disillusione politica imperante hanno spinto il fondatore del Manifesto al suicidio. Lascia stare, Lucio, gli speculatori, quelli che gridano al peccato, quelli che non concepiscano che solo noi uomini siamo padroni della nostra vita. Nessun dio, nessuna vergine, nessuno cristo, nessun santo. La vita è nostra e noi decidiamo quando è troppo pesante per portarcela appresso come un maglione bagnato e gelido.

Ciao Lucio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...