Media · Politica

Travaglio e le bugie da macchietta

sfi

Durante l’ultima puntata di Servizio Pubblico, il programma di Michele Santoro, Marco Travaglio ha ricoperto di improperi il sottosegretario Michel Martone, che giorni fa se n’è uscito con la battuta infelice sugli sfigati laureati over 28 anni (qui il video dell’intervento del “giornalista”).

Ora, le opinioni sono le opinioni. Nessun problema. Anche io considero l’uscita di Martone infelice. Il guaio è quando un giornalista piega i fatti alle sue, di opinioni. Spiega Martone:

è falso che “Teramo” sia “la mia Università di provenienza”. Mi sono laureato all’Università La Sapienza di Roma con la media del 29, nel 1997;

 è falso che ho “dichiarato ai giornali” che sono diventato Vice Ministro perché ho “inviato il mio curriculum vitae a Catricalà”;

è falso che il Ministro Fornero “non mi parla e non mi fa toccare palla”. Stiamo collaborando alla delicatissima riforma del mercato del lavoro che Travaglio ridicolizza e i nostri rapporti personali sono improntati al reciproco rispetto e alla massima collaborazione

Eccetera eccetera. Un’altra pagina non bella per il giornalismo targato Marco Travaglio.

 

Annunci

One thought on “Travaglio e le bugie da macchietta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...