Politica

Boni e i compagni di merende

C’è una foto. Nella foto, cinque persone. Due in piedi, tre seduti. Non è una squadra di calcio, ma la rappresentazione di una classe dirigente malata, comprata, anzi svenduta e, soprattutto, corrotta. Nella foto, l’ufficio di presidenza della Regione Lombardia, la regione più ricca, più popolosa, più trainante di tutta la nazione. Il faro, dovrebbe essere. Ma di quei cinque personaggi, quattro hanno o hanno avuto guai con la giustizia.

C’è Filippo Penati, del Partito democratico, indagato per la riqualificazione delle aree ex Falck (a proposito, simbolo di un Paese che ha smesso di scommettere sull’industria pesante, concentrandosi solo sui servizi) di Sesto San Giovanni. C’è Massimo Ponzoni, del Popolo della libertà, secondo l’accusa un tangentaro che non disdegnava i rapporti con la ‘ndrangheta (il vero convitato di pietra al Pirellone). C’è Nicola Cristiani, ancora Pdl, arrestato a novembre per traffico di rifiuti e corruzione.

E, infine, c’è Davide Boni, presidente del consiglio regionale, pezzo grosso della Lega, uno che ha dichiarato al fisco un patrimonio più consistente di quello di Roberto Formigoni, uno che “pesa”, insomma. Ebbene, ieri è finito indagato (“il segreto di pulcinella” dicono al Pirellone) per tangenti. Avrebbe intascato un milione di euro per “oliare” la macchina delle concessione dei permessi per costruire e rendere edificabili alcuni terreni a Cassano D’Adda, nel milanese.

Questo è il quadro della plancia di comanda della locomotiva di Italia e la domanda è: se la locomotiva è in queste condizione, che aria si respira negli ultimi vagoni?

Annunci

One thought on “Boni e i compagni di merende

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...