'ndrangheta

‘ndrangheta, si sospenda lo stato di diritto

Monasterace, il mio paese. Locride. Costa ionica. Un sindaco, una donna, Maria Carmela Lanzetta, si dimette dopo l’incendio della farmacia di proprietà e dopo gli spari alla sua automobile. Basta, ha detto. Tutti sanno, aggiungo io, chi comanda lì. Ma ci giriamo tutti dall’altra parte e salutiamo e guardiamo negli occhi chi ha armato quella mano, chi ha acceso quel tizzone di benzina.

Locri. Il capoluogo del comprensorio. Costa ionica. A un giornalista, a un ragazzo, Ilario Filippone, di Calabria Ora, viene fatta saltare l’auto, che aveva comprato da poco.

E poi ancora e ancora e ancora e ancora.

In Calabria si è arrivati a una situazione insostenibile. La democrazia, il perdonismo, il garantismo, lo stato di diritto si sono rivelati inutili. Vanno messi in campo mezzi eccezionali. Le elezioni, per esempio. Si deve prendere atto che in provincia di Reggio e nella stessa Reggio oggi non ci sono le condizioni per una gara “alla pari”. La ‘ndrangheta non è solo infiltrata nella politica. La ‘ndrangheta è la politica. Sindaci, assessori, geometri comunali, segretari comunali sono oggi a libro paga.

Si prenda di petto la situazione e si abbia il coraggio di agire. Ora. Si sospendano le elezioni. Una sospensione della libertà di voto (e poi, che libertà?) è meglio di una democrazia malata.

Se non si vuole mandare l’esercito allora vengano aumentati i tempi di fermo di un sospettato, si accettino tecniche di interrogatorio dure, come il waterboarding. Una confessione sincera così strappata è meglio di tanti “non so”.

Inutile star qui a cincischiare e a filosofeggiare su libertà e sicurezza. Sono sofismi senza senso di fronte a una zona dell’Italia ormai fuori controllo.

Annunci

3 thoughts on “‘ndrangheta, si sospenda lo stato di diritto

  1. Un pugno allo stomaco. Una nota tanto amara quanto splendida, Agostino. Il tuo pensiero uguale al mio. Un abbraccio e buon lavoro. Pietro Comito

    1. Ciao Pietro. Il tuo commento è un ben regalo di pasqua. Davvero. Complimenti per la tua lettera aperta a Lucio. Finalmente qualcuno che prende di petto il problema della supposta superiorità morale di qualcuno. Ciao Pietro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...