Economia

Non sanno più che fare

Sono vecchi, sono confusi, sono allo sbando.

Si riuniscono a Bruxelles, a Washington, a Berlino, ma non sanno che pesci pigliare.

Tutto il sistema sta franando sotto i piedi, il mostro finanziario che hanno alimentato per anni lasciandogli mano libera ora è ingestibile. David Cameron, premier inglese, lo ha ammesso: “Siamo in un territorio inesplorato”.

I cittadini non vanno più alle urne, e se ci vanno votano a chi pare loro. Grillo, l’estrema destra, la sinistra neocomunista. E allora no, meglio non votare. Meglio mettersi d’accordo e mandare al governo tecnici, cioè ex (?) banchieri, ex (?) portabandiere delle ricette neoliberiste della scuola di Chicago o ex (?) dipendenti di Goldman Sachs che appena possono incartano regalini agli amici (vedi Mario Monti con Morgan Stanley).

Dicono, più confusi che mai, che no, la colpa non è del capitalismo, che non c’entra, che magari è colpa dei politici cialtroni ma non del capitalismo. Eppure, i banchieri stessi, che del gioco dovrebbero sapere le regole, non ci capiscono più niente. E può succedere che una mattina JP Morgan si svegli e si accorda che, toh, forse hanno buttato al vento in poche ore 3 milioni di dollari.

No, non sanno più che fare, lorsignori. Per questo ora tocca a noi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...