Società

Perché amare il calcio, comunque

Scandali, doping, sospetti di combine, link con criminalità organizzata nazionale e internazionale. E ancora: soldi, troppi, valori, scarsi. Il calcio, soprattutto quello italiano, non se la passa bene. Ma io lo amo. E lo amano in molti, nel mondo. Perché:

  • è un gioco. E l’uomo ama giocare. Lo riporta all’età dell’oro dell’infanzia. Lo fa evadere da una quotidianità spesso alienante.
  • è semplice. E’ un rincorrersi una palla. E, di nuovo, qui si ritorna all’infanzia. Appena muove i primi passi, un bambino o una bambina corre dietro una palla.
  • è passionale. Tifare una squadra di calcio è, più di ogni altro sport, partecipare ai riti di una tribù. Si fa parte della tribù. Se ne condividono i valori, le regole, i riti.
  • è bellico. E’ una simulazione di una battaglia. Tra nazioni, tra regioni, tra città e addirittura tra quartieri (si pensi al Chievo e al Verona, al Chelsea e all’Arsenal ecc…). Spesso si eccede, gli scontri, tra tifosi, diventano reali e lasciano per strade feriti e morti. Ma sono occasioni rare. E alla fine dei conti, è un prezzo conveniente che si paga alla violenza insita in ogni società.
  • è etico. Sì, etico. Nonostante la massa di danaro, l’onnipotenza delle tv, il calcio rimane un gioco etico. Perché impari l’importanza del gruppo, del lavoro e del sacrificio. Perché puoi essere non propriamente un fenomeno ma puoi raggiungere ogni risultato, sia a livello di squadra (la Grecia o la Cecoslovacchia campioni d’Europa) sia livello di singolo (Gattuso). E’ ricco di persone esemplari che, con il loro esempio di rettitudine, hanno insegnato a tante persone l’etica da applicare nella vita quotidiana (la storia di Messi, affetto da un difetto genetico, per esempio).
  • è arte. Il gol di Maradona ai mondiali messicani del 1986 e il cucchiaio di Pirlo sono gesti che racchiudono tanti significati: sportivi, culturali, anche politici.

Per questo amo il calcio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...