Esteri

Rimpiangeremo Assad

In Siria è in atto una battaglia decisiva, come ormai ammette anche l’unica alleata rimasta, la Russia. Un ministro è stato ucciso da una bomba  sospettosamente occidentale. Tra un po’ l’Occidente avrà la sua bella rivoluzione vinta per conto terzi. E, come in Iraq, avrà contribuito a portare al governo ancora gli sciiti. Effetto collaterale, ovvio. L’Iran, patria degli sciiti, potrà allungare le sue mani su un altro paese.

Tra un anno, o anche meno, staremo tutti qui a piangere sui fondamentalisti che, mannaggia, impongono la sharia. A quel punto, sì, rimpiangerete Assad.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...