Esteri

Sto con Clint Eastwood

Ho trovato geniale la performance di Clint Eastwood alla convention repubblicana. Rimane un uomo indipendente che non ha mai nascosto le sue simpatie per il GOP. Definirlo pazzo, come fa Michael Moore, solo perché appoggia un partito che non ci piace, è da dementi.

Come scrive il critico del New Yorker, Roger Ebert:

«Forse è stato eccentrico ma non un disastro e il suo discorso sarà ricordato con affetto come uno dei momenti umanamente interessanti della convention»

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...