Politica

Barbato, il male della politica

Le parole del deputato dell’Italia dei Valori Franco Barbato (“Il presidente Formigoni si dovrebbe candidare alla camera a gas”) rappresentano l’esemplificazione plastica del perché non potrei mai votare Italia dei Valori e partiti affini. La politica è passione e la passione può sfociare anche in dibattito e scontro al vetriolo. Ma la politica non può mai essere uno sguaiato assalto al nemico.

Ma insieme alla politica, in questi anni di berlusconismo imperante e in questi primi vagiti della nuova era post-Mediaset imperante, è andato degenerando anche il giornalismo. I successi di Libero e il Giornale da una parte e de Il Fatto Quotidiano dall’altra sono la punta di un iceberg di un dibattito attorno alla vita pubblica che è andandosi incancrenendosi.

I toni sopra le righe – fintamente o meno – non si addicono né alla politica né al giornalismo. Ci vorrebbero (vogliono) progetti, idee a lungo termine, piuttosto di una continua chiamata alle armi delle animi più turbi.

Spero che due persone per bene, come Matteo Renzi e Pierluigi Bersani, sappiano tenere i toni della loro campagna elettorale per le primarie su temi ben più importanti e dirimenti e soprattutto si liberino di certi figuri. A partire da mister Antonio Di Pietro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...