'ndrangheta

Juventus e ‘ndrangheta, embé?

Agnelli ha incontrato davvero degli ‘ndranghetisti per la gestione della Curva Sud e del bagarinaggio? Se anche fosse vero, non ci sarebbe niente di male. Perché:

1. Agnelli non è un pubblico ufficiale. Non può chiedere la fedina penale a tutti quelli con cui parla. E se anche avesse avuti sospetti su qualcuno, non spettava a lui fare indagini, dare giudizi, comminare sentenze.

2. Tutte le società calcistiche, dalla terza categoria alla serie A, devono vedersela con i gruppi ultras, vere e proprie organizzazioni criminali. E’ di pochi giorni fa la notizia degli arresti fra i “tifosi” dell’Atalanta per droga e rapina. Inchieste hanno toccato anche quelli del Milan, e poi Brescia, Verona, Catania, Napoli con il famigerato Genni ‘a Carogna (proprio quel capo ultrà mezzo mafioso con cui andò a contrattare in un Napoli-Fiorentina finale di Coppa Italia il prefetto Giuseppe Pecoraro, colui che oggi accusa Andrea Agnelli di aver trattato con gli esagitati della Curva). Insomma, ogni società ha il suo bel gruppo di guappi con cui trattare.  Sarebbe (anzi, è) opera dello Stato porre fine a questi piccoli o grandi feudi al di fuori della legislazione che sono le Curve, come fece la signora Tatcher in Inghilterra negli anni Ottanta, non certo ad Andrea Agnelli.

3. Se fosse vero, la ‘ndrangheta replica con la Juventus e con altre società calcistiche quello che fa in Calabria a tutti i livelli e nel Nord Italia nel settore economico: riempire i vuoti dello Stato, in base a un principio elementare della fisica di occupazione degli spazi lasciati liberi. Andrea Agnelli, come tanti imprenditori e tanti politici nel Sud come nel Nord Italia, in Canada come in Australia, avrebbe operato come un buon padre di famiglia: di fronte all’assenza dello Stato si è adoperato perché l’equilibrio non si rompesse. Il resto sono chiacchiere di moralisti bercianti e perdenti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...